Archivi del mese: marzo 2012

l’attricetta

Seconda liceo, si fa teatro. Io sono Geltruda nel Ventaglio di Goldoni. Quattro repliche e una persona che viene a vederle tutte: il capo della sinistra studentesca della nostra scuola, che voci incontrollate danno in rapido avvicinamento alla mia persona. … Continua a leggere

Pubblicato in A casaccio | 12 commenti

fast animals and slow kids

Gente, io ve lo devo dire: questi sono bravi davvero e son prodotti dagli Zen Circus. [Le opinioni contrarie non sono ben accette mai, men che meno in questo caso] + [Se qualcuno dice “Zen, cosa?” lo banno] Canzone allegrina … Continua a leggere

Pubblicato in A casaccio | 8 commenti

gli incubi

Io sono così razionale che riesco a disinnescare i miei incubi. Esempio: strada buia e branco di cattivissimi che mi inseguono. Io scappo, ovviamente, ma mentre scappo penso “No, dai, questa cosa è troppo brutta, deve essere un sogno” (mentre … Continua a leggere

Pubblicato in A casaccio | 17 commenti

io&diego

L’estate dell’86 iniziò molto, ma molto male. La casa che avevamo preso in affitto a Sirolo-Nelle-Marche non era per niente come ce l’eravamo immaginata: piccola, grigia, sulla strada, a mille miglia dal mare, un pietoso giardino di cemento. Niente a … Continua a leggere

Pubblicato in A casaccio | 6 commenti

chiara, perdono

Oggi dovevo pranzare con la mia amica architetto e quindi ero garrula garrula. Dovevamo trovarci davanti al suo studio ma visto che doveva finire una cosetta, mi ha fatta entrare e presentata ai colleghi: ho stretto un po’ di mani, … Continua a leggere

Pubblicato in A casaccio | 20 commenti

bellabella

Oggi ho conosciuto una ragazza bella. E non intendo bella dentro, ché non lo posso sapere né dire, ma proprio bella fuori. A me certe ragazze belle piacciono tanto, ma è raro incontrarne qualcuna che sia veramente bellabella come dico … Continua a leggere

Pubblicato in A casaccio | 5 commenti